I Giardini delle Soft Skills

Stato del progetto:

Attivo

Scuole:

Primaria
Secondaria I GRADO

Annualità:

2020

Finanziatori:

Con i bambini impresa sociale

InclusioneOrientamentoSoft SkillSostegno allo studio

La sfida del progetto è offrire spazi creativi e di crescita per minori, docenti, famiglie e operatori del settore educativo e sociale, all’interno di tre «giardini delle soft skills» presso luoghi identificati in punti nevralgici della Città di Torino e di Moncalieri, in cui la Fondazione Piazza dei Mestieri e i partner hanno sedi operative.

DESCRIZIONE ARTICOLATA DEL PROGETTO

I “Giardini delle soft skills”, iniziativa selezionata da “Con i Bambini”, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e attivo da settembre 2020 per 4 anni, intende sviluppare e condividere spazi creativi, esperienze di apprendimento e laboratori grazie ad una grande community educativa.
I giovani potranno accedere ai Giardini, intesi come contesti educativi formali e non, per partecipare ad attività (Alberi), modulari, flessibili e diffuse sul territorio, fruibili sia in orario scolastico che non.
Le attività del progetto sono suddivise in 4 aree di intervento: Prevenzione, dispersione e disagio; Capacitazione; Inclusione e Libera espressione.
All’interno di ciascun’area prendono forma gli Alberi finalizzati al raggiungimento di uno specifico obiettivo socio-educativo e alla scoperta e mobilitazione personale delle cosiddette soft skills.

Alberi:

  1. Albero dell’imparare facendo
  2. Albero della famiglia
  3. Albero degli stili di apprendimento
  4. Albero della comprensione
  5. Albero incantato
  6. Albero della prevenzione
  7. Albero dei segreti
  8. Albero del tempo libero
  9. Albero della lettura
  10. Albero del dono
  11. Albero delle diverse abilità
  12. Albero della cura di sé
  13. Albero della creatività e dei talenti
  14. Albero del bene comune
  15. Albero della condivisione

Tutte le attività hanno l’obiettivo di far emergere e capitalizzare le soft skills dei minori: esse rappresentano infatti la leva educativa su cui lo skill reporter, esperto presente in tutti gli Alberi, farà perno per assicurare che i minori vengano osservati e valutati tenendo conto della totalità delle dimensioni personali; lo Skill reporter inoltre, restituirà alla Comunità educante una visione complessiva di ciascuno, con indicazioni che possano integrare le valutazioni tradizionali di ciascun allievo. Nell’Architettura dei Giardini è lo strumento de “il Tavolo delle Opportunità”, che insieme alla presenza dello skill-reporter rappresenta il cuore del progetto, ovvero la volontà di definire un luogo reale di confronto partecipato da tutta la comunità educante per garantire il diritto di tutti i beneficiari ad essere educati e amati, con particolare attenzione alle situazioni di maggior vulnerabilità. Nel processo educativo saranno coinvolti attivamente insieme ai minori, famiglie con azioni di rinforzo e sostegno specifiche loro dedicate e docenti, educatori ed operatori, per condividere metodologie, esiti ed esperienze che emergono nei diversi Alberi. Gli Alberi saranno accessibili, replicabili per tre a.s. consecutivi (2020-2023) al fine di offrire concrete e continuative opportunità educative sia presso gli IC di provenienza dei minori che presso sedi di Capofila e partner. Ogni Albero prevede la condivisione (attraverso Frutti) dell’esperienza vissuta e degli esiti con il partenariato e il territorio: lezioni aperte, documentazioni metodologiche, visite guidate ed eventi di restituzione, che contribuiscono ad accrescere il patrimonio della comunità educante.

Il progetto coinvolge complessivamente 3500 minori, 250 nuclei familiari, 200 insegnanti/educatori, 100 operatori/assistenti socio-sanitari, 50 nuclei familiari con background migratorio.

Partner di progetto

COMUNE DI TORINO

CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE- IRCrES

SCUOLE: IC ALBERTI, IC NIGRA, IC PACINOTTI, IC PERTINI, IC SABA, SCUOLA COTTOLENGO, IC CORSO RACCONIGI, SCUOLA CAFASSO, SCUOLA SANTISSIMO NATALE

ENTI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE: IMMAGINAZIONE E LAVORO, FILOS

ENTI DEL TERZO SETTORE: EDUCARE, IL PORTICO 89, IL CAMMINO, A.S.D. GIUCO, ALTROCANTO, BANCO DI SOLIDARIETA’, BANCO ALIMENTARE DEL PIEMONTE, PADEL

PARROCCHIE: S.VINCENZO DE’ PAOLI, SAN GIUSEPPE CAFASSO

SEDI
Via Durandi 13, Torino
Via Cernaia 57 quater, 10024, Moncalieri (TO)
Sedi dislocate sul territorio contigue alle sedi operative dei partner: SUD (circ. 8 e Moncalieri), CENTRO (circ. 1,3,4,7), NORD (circ 5,6)

Info e contatti:
Mail di progetto: igiardinidellesoftskills@piazzadeimestieri.it
Battuello Mauro battuello@piazzademestieri.it
Borsellino Giada g.borsellino@piazzadeimestieri.it
Pillitu Monica pillitu@piazzadeimestieri.it
Telefono centralino: 011/19709600

Instagram: progettispeciali.piazza
Facebook: Progetti Speciali – Piazza dei Mestieri

https://percorsiconibambini.it/igiardinidellesoftskills