Piazza dei Mestieri

Oltre i muri: modelli di integrazione

 

Progetto Oltre i Muri

 

Comunicato stampa della Città di Torino sul progetto "Oltre i muri"

----------------------------------------------------------------

 

Esiti avvisi di selezione - Progetto "Oltre i muri: modelli di integrazione"

 

----------------------------------------------------------------

Bandi di avviso per la ricerca di figure professionali - Progetto "Oltre i muri: modelli di integrazione" (bandi scaduti il 16 gennaio 2017)

 

----------------------------------------------------------------

Il progetto

Il progetto "Oltre i muri: modelli di integrazione" si pone l'obiettivo di costruire una comunità transnazionale per la crescita della cultura dell' integrazione attraverso lo scambio di buone pratiche tra realtà italiane ed estere per analizzare ed affrontare in termine di metodologie didattico educative il tema del bullismo a sfondo inter-etnico. Nello specifico si propone di aiutare insegnanti ed operatori nel trovare strategie efficaci nell'approccio didattico e nell'identificazione precoce di situazioni critiche, migliorando l'accompagnamento all'integrazione e all'orientamento.
Il progetto attivo fino a Marzo 2018, finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020, è realizzato dalla Fondazione Piazza dei Mestieri, in qualità di capofila, in collaborazione con la Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo, il Comune di Torino, l'Istituto di Ricerca sulla Crescita Economica e Sostenibile del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IRCRES) e Immaginazione e Lavoro. Inoltre il progetto prevede la presenza di associati esteri in città gemellate con il Comune di Torino: la Città di Lione con il centro Cepaj Slea (Centro di insegnamento professionale); la Città di Chambery con l' école della deuxième chance (scuola di seconda opportunità); la città di Liegi con la scuola "De Beauvoir".

 

A chi si rivolge

  • A docenti, operatori territoriali delle Scuole Secondarie di Primo Grado del Comune di Torino e delle scuole delle città estere associate (Lione, Chambery, Liegi)
  • A 45 minori extra-comunitari delle scuole secondarie di primo grado del Comune di Torino, a 50 giovani extra-comunitari delle realtà estere, ad alto rischio di dispersione e di età compresa fra i 14 e i 18 anni.

 

Con quali attività

Le scuole possono aderire al progetto attraverso laboratori esperienziali rivolti agli insegnanti e allievi, laboratori che si declinano in due momenti rilevanti presso la Città di Torino:

  • Percorso di alternanza di 290 ore ( scuola-formazione professionale) rivolta ai minori stranieri delle scuole secondarie di primo grado della Città di Torino;
  • Settimana esperienziale con la partecipazione degli operatori e/o insegnanti italiani ed esteri alle attività che coinvolgono i minori nel percorso di alternanza.

 

Progetto Oltre i Muri

 

Per maggiori informazioni e adesioni al progetto:

011 - 197.09.600 (Monica Pillitu)

 

 

Powered by CMZeta - Content Management System