Piazza dei Mestieri

Progetto CO.D.S.

Progetto CO.D.S.

 

Dal 10 giugno è disponibile gratuitamente (in formato pdf)
il libro sul Progetto CO.D.S.

Per richiederlo contattare l'indirizzo mail: progettocods@piazzadeimestieri.it

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Progetto promosso da

Unione Europea  Logo Piazza dei Mestieri

Città di Torino  Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali  Ministero dell'Interno

 

 

Che cos'è

CO.D.S. è un progetto sperimentale dedicato ai minori stranieri ad alto rischio di espulsione dal sistema scolastico e quindi a rischio di rimanere al margine dei processi di integrazione sociale ed economica.

CO.D.S. è però anche un'opportunità per riflettere sulla scuola come luogo di relazioni e di incontro tra culture e su come le modalità attraverso le quali tale incontro si realizza o non si realizza, fino all'assunzione di forme di conflittualità inter-etniche, partecipino a configurare l'esperienza dei giovani quali cittadini.

Finanziato dal Fondo Europeo per l'Integrazione di Cittadini di Paesi Terzi, il progetto è stato realizzato dalla Fondazione Piazza dei Mestieri, in qualità di capofila, in collaborazione con l'Istituto Psicoanalitico per le Ricerche Sociali e il Comune di Torino.

 

A chi si è rivolto

  • Alle Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado (docenti, operatori territoriali, dirigenti scolastici) del Comune di Torino prioritariamente delle circoscrizioni 4-5-6.
  • A 30 minori extra comunitari ad alto rischio di dispersione, iscritti alle classi 3° delle Scuole Secondarie di Primo Grado o alle classi 1° delle Scuole Secondarie di Secondo Grado.

 

Con quali attività

Le scuole hanno aderito al progetto attraverso le seguenti modalità:

PERCORSO DI RICERCA: partecipazione di docenti, operatori territoriali a un'indagine sul fenomeno del coinvolgimento dei minori extra comunitari in atti di aggressione tra pari (bullismo). La variabile della diversità etnica incide infatti sulle probabilità di coinvolgimento dei minori come vittime/autori di prevaricazioni. Tali episodi, se agiti o subiti, interferiscono in modo negativo con i processi di integrazione. Attraverso focus-group sono stati indagati i fattori di rischio del coinvolgimento in episodi di bullismo per intercettarli, riconoscerli tempestivamente e mettere a punto una metodologia di contrasto dedicata.

PERCORSO DI FORMAZIONE ORIENTATIVA: frequenza per 30 allievi complessivi di due percorsi di 200 ore laboratoriali (cucina - panificazione - pasticceria) e 90 ore di acquisizione delle competenze di base e di cittadinanza attiva (italiano - matematica - inglese). Ai fini della formazione è stata adottata una didattica esperienziale di alternanza e interazione sinergica tra scuola e formazione professionale, che ha permesso di accompagnare i ragazzi all'acquisizione del titolo di studio e alla maturazione di scelte adeguate al proprio progetto di vita.

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Rassegna stampa

Articolo su La Stampa del 08/06/2013 sul convegno finale del Progetto CO.D.S.

 

Video finale sul Progetto


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Powered by CMZeta - Content Management System